giovedì 10 marzo 2016

Citazioni e aforismi sul papà












Ogni uomo può essere padre. Ci vuole una persona speciale per essere un papà.
(Anonimo)

Essere un buon padre è come farsi la barba. Non importa quanto sei stato bravo a raderti oggi, devi farlo di nuovo domani.
(Reed Markham)

Un bambino sulle spalle di suo padre: nessuna piramide o colonna dell’antichità è più alta
(Fabrizio Caramagna)

Un re, realizzando la sua incompetenza, può delegare o abdicare alle sue funzioni. Un padre può non può fare nulla di tutto questo. Se solo i figli potessero vedere il paradosso, avrebbero capito il dilemma.
(Anonimo)

Credo che si diventi quel che nostro padre ci ha insegnato nei tempi morti, mentre non si preoccupava di educarci. Ci si forma su scarti di saggezza.
(Umberto Eco)

Per tenere un bambino in braccio ti basta solo l’amore, per allevarlo ti serve molto di più, per essere suo padre, ti deve dare qualcosa anche Dio.
(Elis Râpeanu)

A volte penso che mio padre sia una fisarmonica. Quando lui mi guarda e sorride e respira, sento le note.
(Markus Zusak)

Ho sempre desiderato vestirmi da eroe. Ma i vestiti di mio padre mi vanno larghi.
(Lady_VAFFA, Twitter)

Chi è in grado di essere un buon figlio sarà un buon padre.
(Anonimo)

Sono mio padre, seconda edizione, riveduta e ampliata.
(Valeriu Butulescu)

Non riesco a considerare nessuna necessità nell’infanzia tanto forte come la necessità di protezione del padre.
(Sigmund Freud)

Mio padre mi ha fatto il più bel regalo che qualcuno poteva fare a un’altra persona: ha creduto in me.
(Jim Valvano)

Padre, se anche tu non fossi il mio
padre, se anche fossi a me estraneo,
per te stesso egualmente t’amerei
(Camillo Sbarbaro)

Anche la foto ai bambini fatta dalla mamma
è diversa da quella del papà.
(Beno Fignon)

Una madre nasce contemporaneamente a suo figlio. Un padre a volte aspetta degli anni prima di nascere
(Fabrizio Caramagna)

Quando un uomo si rende conto che forse suo padre aveva ragione, solitamente ha già un figlio che pensa che lui si stia sbagliando.
(Charles Wadsworth)

I genitori sono oggi più preoccupati di farsi amare dai loro figli che di educarli, più ansiosi di proteggerli che di sopportarne i conflitti. Il che vale a maggior ragione per i padri.
(Anonimo)

Quando avevo circa vent’anni, chiesi a mio padre:” Quando hai cominciato a sentirti come un adulto”. La sua risposta: “Mai”.
(Shannon Celebi)

Sai quali sono i cattivi padri? Quelli che hanno dimenticato gli errori della loro giovinezza.
(Denis Diderot)

Mi comparvero allora tutti i padri del mondo quando, prendendo i bambini tra le braccia, li sollevano più in altro della propria testa e sussurrano: andrai più lontano di me.
(Antonio Infantino)

Bimbi, regalate abbracci ai vostri papà.
Saranno tra le cose che rimpiangerete quando non potrete più farlo.
(evos67, Twitter)

Il vero padre è colui che apre il cammino con la sua parola, non colui che ti trattiene nella rete del suo rancore.
(Christian Bobin)

Avevo la mano della forma giusta per contenere quella di Francesco. Adesso Francesco e’ cresciuto e le sue mani hanno la forma del mondo
(Orporick, Twitter)

Non è la carne e il sangue, ma il cuore che ci rende padri e figli.
(Friedrich Schiller)

Il concetto di papà non è mai stato legato alla capacità di procreare. Buona “festa del papà” a chi ha saputo farci da Padre.
(Franaltomare, Twitter)

Lui mi insegnava a crescere e ad usare le manine, io in quelle manone ci avrei voluto vivere.
(Silviagar_, Twitter)

Quando avevo 14 anni, mio padre era tanto ignorante che mi dava fastidio averlo attorno. Ma quando ebbi 21 anni, mi sorprese vedere quanto lui aveva imparato.
(Mark Twain)

Per quanto severo che sia un padre nel giudicare suo figlio, non sarà mai tanto severo come un figlio che giudica il padre.
(Enrique Jardiel Poncela)

I figli hanno sempre un desiderio ribelle di essere delusi da ciò che ha affascinato i loro padri.
(Aldous Huxley)

Oggi è la festa del papà. A 10 anni lo vedi come l’uomo più forte del mondo. A 20 pensi che non capisca nulla, con lui non sei d’ accordo su niente. A 30 cominci a pensare che forse sei tu a non capire un cavolo. A 40, quando anche tu sei un papà vai a trovarlo perché qualcosa di utile e interessante te la dice sempre. A 50 ogni volta che lo vedi e pensi agli anni passati  viene una dolce malinconia dei momenti passati insieme. Ora vorrei fargli gli auguri perché è la sua festa ma non c’è più.
(Davide Cassani)

Vi ricordate in “Million Dollar Baby” il rapporto tra il vecchio pugile-allenatore e la figlia “adottiva” Maggie Fitzgerald, destinata a diventare campionessa? Era una delle più struggenti parabole della paternità del nostro tempo: sul valore di ciò che si trasmette alle giovani generazioni, sulla ricerca di un equilibrio tra eccessiva paura e troppo coraggio
(Stefano Di Paolo)

Un padre è sufficiente a governare un centinaio di figli, ma un centinaio di figli non riescono a governare un padre.
(George Herbert)

Sul prato guardavano i loro figli
Giocare fin quando era troppo buio per vedere,
Come i loro padri li hanno guardati un tempo,
Come mio padre un tempo mi ha guardato.
(Edmund Blunden)

C’è la festa del papà, c’è la festa della mamma, manca purtroppo la festa dell’unità della famiglia.
(Fragmentarius)